Logo Museo Marcello Gigante Volcei
Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Vai al sito
Submenu

Sei in Home Territorio Flora e fauna

 
icona funzione stampa
icona funzione aggiungi ai preferiti
AA
Contenuto della pagina

 

Flora e Fauna

 

Fin dai tempi più remoti il territorio volceiano è stato particolarmente ricco di flora e di fauna. Il passaggio da un'economia pastorale ad un'economia di tipo agricolo ha ridotto l'estensione della flora, così come il disboscamento iniziato dai Romani durante le guerre puniche per disporre del legname necessario alla costruzione delle navi. Le modifiche all'habitat hanno comportato la graduale estinzione delle specie faunistiche per le quali non c'erano più idonee condizioni di vita.

Oliveti e coltivazioni nel territorio intorno a Buccino
Oliveti e coltivazioni nel territorio intorno a Buccino

Vegetazione spontanea sull'altopiano di Tufariello
Vegetazione spontanea sull'altopiano di Tufariello

In epoca preistorica nel territorio viveva l’elefante antico ed ancora nel 1600 era possibile incontrare l’orso ed il cervo.
Oggi, tra boschi di querce, aceri, carpini, castagni, ontani napoletani, abeti bianchi e faggi, sopravvive qualche lupo, mentre scorazzano volpi, cinghiali e caprioli e chi è fortunato può ancora vedere gli splendidi gatti selvatici. Scomparsi ormai gli orsi, lungo i fiumi vivono famigliole di lontre, una vera rarità.

 

Valid XHTML 1.0 Strict